Van Der Pals: Sinf. N.1 E Altre Opere

Esecutore: Helsingborg Symphony Orchestra,Goritzki

Autore: Van der pals

Numero dischi: 1

Barcode: 0761203511723

Cpo
CD
2018
CPO555117
2018-06-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Nuove opere sinfoniche romantiche e le metamorfosi della natura

Nato a San Pietroburgo da padre olandese e madre danese, Leopold van der Pals iniziò fin da giovanissimo a viaggiare in molti paesi europei, dove ebbe la possibilità di incontrare alcuni degli artisti più importanti dell’epoca e nel 1907 ebbe la possibilità di studiare per qualche mese con Reinhold Glière. Quest’ultimo aveva appena portato a termine la sua Seconda Sinfonia ed è molto probabile che spinse il suo giovane allievo a porre mano alla sua Sinfonia in fa diesis minore, che venne tenuta a battesimo con notevole successo dai Berliner Philharmoniker. All’epoca il critico dell’autorevole Signale für die musikalische Welt scrisse «questo giovane compositore ha già molto da dire, grazie a un gran numero di pensieri e di idee molto interessanti» e in effetti questa sinfonia venne seguita da molte altre opere, che – anche senza dimostrare una particolare propensione per la ricerca di contenuti e linguaggi originali – vennero considerate da molti tra i lavori più significativi di quel periodo. Anche allora il movimento teosofico rivelò a van der Pals il sentiero da seguire nel futuro. In particolare, il compositore rimase profondamente impressionato da Rudolf Steiner, esponente più autorevole di questo movimento tedesco e, quando quest’ultimo fondò la Società Antroposofica, van der Pals espose le sue teorie in molte delle sue opere più significative. La sua grande attenzione per i temi naturali e i loro continui cambiamenti spinse van der Pals a scrivere lavori come i due schizzi sinfonici op. 14, intitolati significativamente Frühling (Primavera) e Herbst (Autunno). Queste opere originali e dai toni quanto mai suggestivi, che si collocano a metà strada tra il neoromanticismo, l’impressionismo e il Poema dell’estasi di Aleksandr Scriabin, rivelano la stessa ragguardevole energia e il medesimo magistero compositivo che rendono anche l’intenso studio dell’anima di Wieland der Schmied op. 23 (Wieland il fabbro) un ascolto dal fascino incomparabile.

Tracklist

Leopold van der Pals (1884-1966)
Sinfonia n. 1 in fa diesis minore op. 4
Frühling op. 14 n. 1
Herbst op. 14 n. 2
Wieland der Schmied op. 23

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward