HOLST: The Planets - The Perfect Fool

Esecutore: Kansas City Symphony, Michael Stern

Autore: Holst

Numero dischi: 1

Barcode: 0030911214623

SACD Ibrido
2019
RR146SA
2019-12-01
26,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

La Reference Recordings è orgogliosa di presentare due delle opere più note e amate del compositore inglese Gustav Holst nella magnifica interpretazione della Kansas City Symphony Orchestra diretta da Michael Stern. Questo SACD ibrido stereo è stato registrato nella meravigliosa acustica della Helzberg Hall del Kauffman Centre per the Performing Arts, situato nel centro di Kansas City, da un team di altissimo livello, comprendente David Frost, vincitore per ben sei colte del prestigioso Grammy Award come Migliore Producer Classico dell’Anno, dall’ingegnere del suono e direttore tecnico della Reference Recordings, anch’egli vincitore di diversi Grammy Ward, Keith O. Johnson e dall’ingegnere del suono Sean Martin, che può vantare al suo attivo diverse nomination ai Grammy Award. La Kansas City Symphony Orchestra si è posta l’ambizioso obiettivo di trasformare i cuori, le menti e la comunità locale facendo leva sul potere del grande repertorio sinfonico. Fondata nel 1982, la Kansas City Symphony Orchestra si è rapidamente affermata come uno dei protagonisti più importanti del panorama culturale dello stato del Missouri. Molto apprezzata sia dal pubblico sia dalla critica per l’altissimo livello delle sue interpretazioni, la KCSO è oggi l’orchestra sinfonica più grande e importante della regione e ha raggiunto una fama internazionale grazie alle azzeccate scelte artistiche del suo direttore musicale Michael Stern. Questo splendido disco è la settima registrazione realizzata dalla Kansas City Symphony Orchestra per la Reference Recordings. I dischi precedenti hanno presentato una scelta di opere incentrate sulla Tempesta di William Shakespeare, una silloge di opere orchestrali di Benjamin Britten (vincitore di un Grammy Award), un intrigante abbinamento di lavori di Edward Elgar e Ralph Vaughan Williams, Miraculous Metamorphoses, un disco interamente imperniato sulle opere di Camille Saint-Saëns (comprendente tra le altre opere la celebre Sinfonia “Organo”) e un disco dedicato al compositore contemporaneo americano Adam Schoenberg, che si è visto assegnare ben due nomination ai Grammy Award. Per andare al futuro, la Kansas City Symphony Orchestra ha già registrato due dischi di grande interesse, il primo comprendente una serie di sinfonie in un movimento di Samuel Barber, Aleksandr Scriabin e Jean Sibelius e l’altro una serie di opere per orchestra di Johannes Brahms, registrate dal vivo.


Tracklist

Gustav Holst (1874-1934)
The Planets
The Perfect Fool

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward