ARETHA FRANKLIN: With Ray Briant Combo

Esecutore: Aretha Franklin, vocal

Autore: Aretha Franklin

Numero dischi: 1

Barcode: 4260019715357

Speakers Corner
LP
Jazz
2017
SC-CS8412
2017-09-01
32,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

All’inizio una relazione può non essere molto felice e non è sicuramente un segreto il fatto che la collaborazione tra Aretha Franklin e il producer della Columbia John H. Hammond era destinata a non durare a lungo. I tentativi compiuti in seguito da Hammond per mettere in risalto la voce meravigliosamente naturale della Franklin con arrangiamenti melensi e abili trucchetti in studio non vennero accolti bene dal pubblico. Nonostante questo quadro poco promettente, il primo disco inciso dalla Franklin per la Columbia Records si rivelò un grandissimo successo. Grazie a un azzeccato programma di brani pop e di standard jazz, la talentuosissima Aretha – che aveva appena compiuto 18 anni – fece vibrare in maniera celestiale le sue eccelse corde vocali. Esaltati dall’irresistibile slancio della giovanissima Aretha, questi evergreen appaiono freschi, innovativi e molto coinvolgenti, al punto da rendere quasi irrilevante ogni discorso teso a stabilire a quale genere appartengano. In questo disco si trova di tutto, da un altalenante brano R&B (“Won’t Be Long”), a uno strepitoso successo melodico (“Over the Rainbow”) e alla originalissima reinterpretazione jazz del classico di George Gershwin “It Ain’t Necessarily So”. Il Ray Bryant Trio – per l’occasione rinforzato dalla presenza di alcuni strumenti a fiato – dimostra di essere un ensemble davvero formidabile, con un sound corposo, che comunque non appare mai troppo invasivo nell’accompagnamento. Se si mettono a confronto le performance più mature fissate su disco da Aretha Franklin alcuni anni dopo per la Atlantic (Atlantic SD7205), ci si rende immediatamente conto che quella che sarebbe stata definita la “First Lady of the Soul” era in possesso dei suoi ragguardevoli mezzi tecnici ed espressivi fin dall’inizio della sua carriera.

Questa straordinaria riproposizione della Speakers Corner è stata realizzata con tecnologia rigorosamente analogica, utilizzando i nastri analogici originali e un procedimento di rimasterizzazione del tutto analogico. Per finire, va sottolineato il fatto che l’etichetta tedesca ha provveduto a pagare tutte le royalty e tutti i diritti d’autore, un fatto per nulla scontato al giorno d’oggi.

 

Aretha Franklin, voce

Quentin Jackson, trombone

Tyree Glenn, trombone

Al Sears, sax tenore

Ray Bryant, pianoforte

Lord Westbrook, chitarra

Skeeter Best, chitarra

Milt Hinton, contrabbasso

Bill Lee, contrabbasso

Belton Evans, batteria

Sticks Evans, batteria

Osie Johnson, batteria

Tracklist

Won\'t Be Long
Over The Rainbow
Love Is The Only Thing
Sweet Lover
All Night Long
Who Needs You?
Right Now
Are You Sure
Maybe I\'m A Fool
It Ain\'t Necessarily So
(Blue) By Myself
Today I Sing The Blues

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward