• Nuovo

ANTONY WILLIAMS: Life Time

Esecutore: Antony Williams, batteria; Sam Rivers, sax tenore; Bobby Hutcherson, vibrafono; Herbie Hancock, piano; Gary Peacock, contrabbasso

Autore: Antony Williams

Numero dischi: 1

Barcode: 0602448321534

LP
Jazz
2024
BNTP41767
2024-05-01
52,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 95 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

LP audiophile da 180 grammi

Rimasterizzazione effettuata a partire dai nastri analogici originali da Kevin Gray presso la Cohaerent Audio

Stampa effettuata presso la RTI, negli Stati Uniti

Elegante copertina gatefold

Il cofondatore e coproducer della fortunatissima serie di ristampe su vinile audiophile “Tone Poet” Joe Harley è stato scelto come curatore di questa nuova collana di rimasterizzazioni completamente analogiche realizzate a partire dai nastri originali, stampate su LP audiophile da 180 grammi e pubblicate in una lussuosa copertina gatefold. La rimasterizzazione è stata effettuata da Kevin Gray presso la Cohaerent Audio, mentre per la stampa dei vinili è stata scelta la celebre azienda americana Record Technology Incorporated (RTI). I titoli che fanno parte di questa collana sono stati scelto uno a uno con estrema cura dallo stesso Harley e comprendono i classici meno noti della Blue Note, i grandi successi moderni e alcuni album apparsi a suo tempo su altre etichette legate al catalogo della Blue Note. Per la realizzazione di queste ristampe è stata prestata una grandissima attenzione anche ai dettagli più piccoli, a partire dalla grafica di copertina, all’altissimo livello della qualità sonora ottenuta dalla rimasterizzazione effettuata da Kevin Gray a partire dai nastri analogici originali e alla perfetta stampa del vinile curata dalla Record Technology Inc. Tutti gli aspetti di queste ristampe Blue Note Tone Poet sono stati curati cercando di raggiungere gli standard qualitativi più alti possibile. Questo significa che – per quanto possiate cercare – non riuscirete mai a trovare una versione migliore. Questi dischi sono semplicemente irraggiungibili.

Soprannominato Tone Poet (Poeta dei Suoni), Joe Harley si è posto l’ambizioso obiettivo di realizzare una collana di ristampe audiophile in grado di permettere agli appassionati del XXI secolo di ascoltare esattamente la musica come la sentirono i musicisti dai nastri analogici originali e dai monitor dello studio di Rudy Van Gelder cinquanta o sessanta anni fa. Harley è fermamente convinto del fatto che – in termini di qualità – gli album della Blue Note non abbiamo mai raggiunto livelli paragonabili a quelli di questa collana. Come ha dichiarato lui stesso in una recente intervista: «Ogni aspetto di queste ristampe della Blue Note è stato curato fin nei più piccoli dettagli. Questo significa che non potrete trovare un’edizione di qualità paragonabile a questa».

Il precoce e prodigioso batterista e compositore Tony Williams era già entrato a far parte del quintetto di Miles Davis e aveva partecipato a numerose registrazioni di riferimento della Blue Note, tra cui  Empyrean Isles di Herbie Hancock, Out To Lunch di Eric Dolphy, Point Of Departure diAndrew Hill, One Step Beyond di Jackie McLean ed Evolution di Grachan Moncur III quando, appena diciottenne, registrò nell’agosto del 1964 il suo avventuroso album d’esordio Life Time.

Williams non aveva intenzione di andare sul sicuro durante questa sua prima avventura come leader e si mise a documentare la sua espressione senza compromessi in questo programma di brani originali decisamente innovativi. Il Lato A presenta l’ampia suite in due movimenti “2 Pieces of One”, con il batterista affiancato dal sax tenore di Sam Rivers e dai contrabbassisti Gary Peacock e Richard Davis. Il Lato B si apre invece con la sbarazzina “Tomorrow Afternoon” con Williams, Rivers e Peacock. Williams suona diversi strumenti a percussione nel brano liberamente improvvisato “Memory”, che vede la partecipazione di Herbie Hancock al pianoforte e Bobby Hutcherson al vibrafono, e si distende completamente nel duetto pianoforte-contrabbasso “Barb’s Song to the Wizard” eseguito da Hancock e Ron Carter, che chiude l’album.

Antony Williams, batteria; Sam Rivers, sax tenore; Bobby Hutcherson, vibrafono; Herbie Hancock, pianoforte; Gary Peacock, contrabbasso

Lato A

Two Pieces Of One: Red

Two Pieces Of One: Green

 

Lato B

Tomorrow Afternoon

Memory

Barb’s Song To The Wizard

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward