CREEDENCE CLEARWATER REVIVAL: Creedence Clearwater Revival

Esecutore: Creedence Clearwater Revival

Autore: Creedence Clearwater Revival

Numero dischi: 1

Barcode: 4988031396308

Universal Japan
Pop/Rock
2021
UCCO40043
2021-01-01
40,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Pubblicato nel 1968, l’album d’esordio della band californiana divenne un successo soprattutto attraverso la radio. Dopo l’uscita del disco, la popolarità tra gli ascoltatori aumentò in maniera esponenziale e spinse le stazione radiofoniche e programmarlo in continuazione. In particolare, la cover della canzone rockabilly di Dale Hawkins “Susie Q” divenne un successo planetario. Questo imperdibile album contiene anche i celebri singoli “I Put A Spell On You” e “Porterville”. Questo disco viene presentato in una piccola copertina di LP, una riproduzione della versione in vinile pubblicata in Giappone.

Creedence Clearwater Revival (luglio 1968) contiene otto brani, i cui capolavori sono: "Gloomy", uno dei vertici assoluti dell'acid-rock dove le chitarre dei fratelli Fogerty qui danno lezioni a tutti - Young compreso-, e "Walking on the Water" tra Byrds (per certi sibili elettrici) e Springsteen (per la cavalcata progressiva e ricca di pathos). Nel conio troviamo altri brani originali come "The Working Man", in cui Fogerty si dimostra un abile compositore blues, al pari Richards e Jagger. "Get Down Woman" si sviluppa invece tra la "Before You Accuse Me" di Bo Diddley e un Detroit-blues alla John Lee Hooker, mentre "Porterville" pone il baricentro più vicino al roots-rock dei Buffalo Springfield.
Nell'album sono presenti anche una serie di cover. Il primo singolo del gruppo (raggiunse il n.58) "I Put a Spell On You" (di Hawkins) è una splendida e commovente genesi del rock dal rhythm and blues, mentre "Suzie Q" (Broadwater/Hawkins/Lewis), brano del 1958, viene riadattato come un polpettone già in odore delle jam-session acide dei Grateful Dead (esordienti un anno prima dei Creedence Clearwater Revival). "Ninety-Nine And A Half (Won't Do)" ripropone invece un brano di Wilson Pickett, che con Otis Redding e Aretha Franklin è il più importante cantante nero di soul degli anni 60.

Cos’è un UHQCD?

Per sei anni, dopo la nascita di HQCD, abbiamo continuato a fare numerosi tentativi per riprodurre l’audio con una qualità ancora più elevata. Abbiamo ricercato nuovi materiali e studiato modi per riprodurre l’audio con la massima fedeltà possibile. Dopo una serie di esperimenti, abbiamo deciso di adottare un approccio completamente nuovo, cambiando radicalmente il processo di produzione del CD stesso.

Abbiamo messo in discussione le convenzioni comuni sulla produzione di CD, che è rimasta in gran parte invariata in tutto il mondo per oltre 30 anni. Attraverso il nostro tentativo, che poteva sembrare un’idea peregrina, siamo arrivati alla massima qualità possibile – un livello che è certamente impossibile da ottenere con i dischi CD esistenti.

Caratteristiche del UHQCD

I dischi sono conformi alle specifiche CD e sono riproducibili sui tradizionali lettori di CD audio esistenti. Il processo di produzione del disco (di nuova concezione) evita il mascheramento della qualità del suono e offre un elevato piacere d’ascolto dell’audio di alta qualità, molto simile a quella che caratterizza il Crystal Disc.

CD convenzionali di alta qualità (HQCD)

Abbiamo sviluppato i nostri dischi CD audio convenzionali ad alta qualità con l’intento di migliorare la qualità dell’audio semplicemente aggiornando i materiali utilizzati nei comuni dischi CD, sostituendoli con altri di qualità superiore. Per esempio, per il substrato abbiamo utilizzato un policarbonato (un tipo di polimero) ad alta trasparenza e alta fluidità del tipo utilizzato per i pannelli LCD, mentre per lo strato riflettente abbiamo sostituito il comune alluminio a basso costo con una costosa lega ad alta riflettività dalle caratteristiche uniche. Questi miglioramenti hanno permesso ai dischi CD prodotti in grande serie di riprodurre l’audio con maggiore precisione. Infatti, i dischi HQCD sono stati usati per pubblicare una vasta gamma di titoli di musica classica e jazz. Il semplice aggiornamento delle materie prime ha tuttavia fornito risultati non definitivi. Per ottenere ulteriori miglioramenti nella riproduzione audio, abbiamo dovuto ripensare da zero il processo di produzione del disco stesso.

Differenze nei metodi di produzione

I CD audio convenzionali vengono prodotti utilizzando la tecnica dello stampaggio a iniezione per formare una serie di “pit” (incavi) che rappresentano i dati. La piastra metallica su cui si formano gli incavi che rappresenta l’informazione audio viene utilizzata come matrice. Il policarbonato viene fuso ad alta temperatura e versato nello stampo per duplicare i “pit” sullo stampo. Questo metodo è efficiente perché permette la produzione di massa ad alta velocità, ma non consente la duplicazione perfettamente accurata o una completa duplicazione degli incavi (“pit”) da parte del sistema di stampaggio. Quando è fuso, il policarbonato è piuttosto viscoso e quindi non può penetrare completamente in ogni minuscolo incavo. Abbiamo cercato di ricreare le microscopiche forme usando il policarbonato di alta qualità utilizzato nei pannelli LCD, ma il risultato non si è rivelato perfetto.

Nel nuovo metodo che abbiamo sviluppato, tuttavia, abbiamo usato un fotopolimero anziché del policarbonato per replicare finemente gli incavi. Nel loro stato normale, i fotopolimeri sono liquidi, ma una delle loro proprietà caratteristiche è che si induriscono quando vengono esposti alla luce di determinate lunghezze d’onda. Sfruttando questa proprietà, siamo riusciti finalmente a ottenere la perfetta replica di incavi finemente dettagliati. I fotopolimeri allo stato liquido sono in grado di penetrare negli angoli più piccoli delle fosse dello stampatore, in modo che il disegno degli incavi sia riprodotto con un livello estremamente alto di precisione. In questo modo, siamo riusciti a ottenere risultati di un livello impossibile da ottenere utilizzando la tecnologia di produzione CD convenzionale.

Creedence Clearwater Revival

I Put A Spell On You

The Working Man

Suzie Q

Ninety-Nine and a Half (Won’t Do)

Get Down Woman

Porterville

Gloomy

Walking on Water

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward