Wolf - Ferrari:serenade Per Archi - Concerto

Esecutore: L.Marzadori, Orchestra Città di Fer

Autore: Wolf-ferrari

Numero dischi: 1

Barcode: 8007194105469

Fuori catalogo dal: 01/11/2014

N/A
CD
2013
TC872303
2013-01-01
17,56 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Lo stato di grazia della Serenade per orchestra d’archi è un unicum – o quasi – nel panorama strumentale giovanile di Wolf-Ferrari. Lo si può avvicinare, con i dovuti distinguo di ordine estetico, a quello del Mendelssohn quindicenne all’atto di comporre l’Ottetto per archi. La Serenade in mi bemolle maggiore fu eseguita ai saggi finali dell’Accademia Musicale di Lipsia e suscitò una grande sensazione. Il direttore Ludwig Abel la inviò all’editore Steingräber, che la pubblicò e riconobbe all’autore un compenso di 150 marchi. Nessun concerto vide un rapportò così simbiotico, intimo e sostanziale tra l’autore (Wolf-Ferrari) e l’esecutore (Guila Bustabo) con l’op. 26, concepita nella tonalità violinistica per eccellenza di re maggiore. Questo lavoro è davvero singolare – un caso a sé, come l’autore – per durata (poco al di sotto dei 40 minuti), numero di movimenti (quattro anziché i consueti tre) e la scrittura assolutamente tonale. Il legame di Wolf-Ferrari con il passato discende dalla tradizione del grande concerto romantico e la rinnova. Un lavoro singolare anche per il favore di una passione pur senile o forse tanto più accesa e partecipata, visti i settant’anni di Wolf-Ferrari contri i ventisette della Bustabo (nata nel 1916).

Tracklist

Ermanno Wolf-Ferrari (1840-1912)
Serenade per archi in mi bemolle maggiore
Concerto in re maggiore per violino e orchestra op. 26

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward