STEFANO BOLLANI: Piano variations on 'Jesus Christ Superstar'

Esecutore: Stefano Bollani, pianoforte

Autore: Stefano Bollani

Numero dischi: 2

Barcode: 0806891429919

N/A
LP
Jazz
2020
AL1007V
2020-11-01
42,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

All’età di 14 anni Stefano Bollani vede il film Jesus Christ Superstar. Si innamora immediatamente della musica, della storia, dell’atmosfera delle scene e del calore e della profondità dei forti personaggi a tutto tondo. Impara presto i testi delle canzoni, ma quasi non si azzarda a suonarne la musica in quanto troppo rispettoso dell’originale. Eppure ha una gran voglia di farlo. L’unica soluzione è creare una sua versione completamente diversa dall’originale. Dopo oltre trent’anni a fare musica di ogni tipo, Bollani si decide a registrare la sua interpretazione del capolavoro di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice. “Ho scelto la forma del pianoforte solo, perché la storia d’amore è tra l’opera rock e me – spiega Bollani – e una storia d’amore cresce in bellezza se resta intima”. Grato per l’eccezionale permesso ricevuto da Andrew Lloyd Webber di reinterpretare la sua opera cult, si è liberamente, ma rispettosamente, avvicinato al capolavoro improvvisando sui motivi originali e sulle canzoni seguendo il suo guizzo giocoso e il suo spirito musicale, formato dalle tante tradizioni musicali, dai tanti generi e incontri che hanno influenzato, forgiato e consolidato quello che è considerato il suo linguaggio musicale. Anche durante i concerti, quando interpreta la sua versione di JCS, Bollani, che non sale mai sul palco con una scaletta predefinita, desidera rispettare la struttura narrativa di ciò che considera “la storia più affascinante mai raccontata” su amore e odio, fedeltà e tradimento, vita e morte. Vuole che il suo pianoforte racconti e canti la storia, per veicolare le emozioni profonde e arcaiche, così come le domande estreme e senza risposta dell’opera originale. Piano Variations on Jesus Christ Superstar è stato lanciato a livello internazionale dall’etichetta di Bollani, Alobar, ad aprile 2020, 50 anni dopo il capolavoro di Lloyd Webber e Rice.

 

Un’eccezionale opera di virtuosismo jazz guidata da un ricordo di infanzia trasformativo. È un generoso tributo dell’amore di un grande artista italiano per gli esaltanti poteri della musica.

 

“The Guardian” 3 aprile 2020, John Fordham (CD del mese)

 

L’attenzione e la comprensione che Bollani ha per questi brani emergono chiaramente dalle sue improvvisazioni, a volte appassionate, a volte eleganti, sempre rispettose e convincenti.

 

“BBC Music Magazine” giugno 2020

 

Bollani, ispirato e concentrato, suona in modo entusiasmante, brillante, senza mai esagerare. La sua interpretazione non oscura l’originale, ma sviluppa una nuova bellezza formale. Un vero piacere da ascoltare.

 

“Stereoplay” giugno 2020, Ralf Dombrowski (CD jazz del mese)

 

Dotato di grande senso del ritmo e di un tocco magistrale, Stefano Bollani offre qui il suo meglio sul piano tecnico e musicale, passando dall’essere intensamente lirico a comico. Non serviva niente di meno per risuscitare quel Gesù.

 

“Jazz Magazine” giugno 2020, Vincent Cotro (“CHOC” – CD del mese)

 

Ha trasformato il suo amore giovanile per Jesus Christ Superstar con tanto coraggio quanta adorazione. Bravo maestro.

 

“JazzTimes” agosto 2020

Prelude

Heaven On Their Minds

What’s The Buzz

Strange Thing, Mystifying

Everything’s Alright

This Jesus Must Die

Hosanna

Simon Zealotes

Pilate’s Dream

The Temple

I Don’t Know How To Love Him

Damned For All Time

The Last Supper

Gethsemane I Only Want To Say

King Herod’s Song

Trial Before Pilate

Superstar

John Nineteen: Forty-One

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward