SHOSTAKOVICH:24 Preludi - Op.24(vers.Orch)

Esecutore: Dogma Chamber Orchestra, Gurewitsch

Autore: Shostakovich

Numero dischi: 1

Barcode: 0760623183060

Mdg
SACD Ibrido
2014
MDGSA1830
2014-01-01
18,59 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Dmitri Shostakovich compose i suoi ventiquattro Preludi per pianoforte op. 34 con una facilità impressionante. Maestro riconosciuto di arguzia, ironia, umorismo e doppi sensi, il compositore russo portò a termine quello che viene tuttora considerato uno dei suoi massimi capolavori nell’arco di appena due mesi. In questo splendido disco della MDG la Dogma Chamber Orchestra presenta per la prima volta queste gemme di meravigliosa bellezza in una elegante versione per orchestra d’archi, che rivela lati inediti e di grandi interesse della versione pianistica. In particolare, in queste belle rivisitazioni è possibile apprezzare il mo0rbido panneggio degli archi nel Preludio n. 3, scritto da Shostakovich la vigilia del Capodanno del 1932, e il carezzevole valzer del Preludio n. 2 che nel giro di pochi secondi si trasforma in un caos dai toni spiccatamente virtuosistici. Una marcia dall’incedere grottesco (Preludio n. 16) viene seguita da un assolo di violino al tempo stesso idilliaco e pacchiano che sfoggia il classico virtuosismo dei salotti nobiliari del’ultimo scorcio del XIX secolo. Il Preludio n. 5 è invece caratterizzato da elettrizzanti cascate di note che vedono assoluti protagonisti i violini. Il programma cambia completamente atmosfera con il Quartetto per archi n. 8, un’opera dai toni austeri e solenni dedicata da Shostakovich «alle vittime del fascismo e della guerra», unanimemente considerata tra i capisaldi della letteratura cameristica del XX secolo. Nell’intensa interpretazione della Dogma Chamber Orchestra, questo lavoro cresce di dimensioni fino a diventare una eloquente sinfonia divisa tra una spietata requisitoria della malvagità umana e un disperato senso di solitudine, la cui carica emozionale raggiunge spesso livelli insostenibili. In questo nuovo disco la Dogma Chamber Orchestra – vincitrice negli ultimi anni di numerosi riconoscimenti di livello internazionale, tra cui il prestigioso ECHO Award – conferma di essere una delle formazioni più autorevoli e interessanti del mondo e il suo direttore Mikhail Gurewitsch corona il sogno di una vita eseguendo due delle opere di Shostakovich più vicine alla sua sensibilità – come non faranno fatica a rendersi conto gli ascoltatori. D’altra parte, queste opere sembrano essere state scritte apposta per musicisti giovani e privi di pregiudizi, grazie a una scrittura incisiva, spontanea e molto coinvolgente, che viene esaltata al massimo grado dalla vasta immagine sonora garantita da questo SACD realizzato con la tecnologia 2+2+2 utilizzata in esclusiva dalla MDG.

 

La DogmaChamberOrchestra su MDG:

 

PIOTR ILIC CIAIKOVSKY

opere per orchestra d’archi

Dogma Chamber Orchestra, Mikhail Gurewitsch, direttore

MDG1654 (CD alto prezzo)

 

AA.VV.

american stringbook

Dogma Chamber Orchestra, Mikhail Gurewitsch, direttore

MDGSA1717 (SACD alto prezzo)

Tracklist

Dmitri Shostakovich (1906-1975)
Ventiquattro Preludi op. 34 (trascrizione per orchestra darchi di G. Korchmar)
Quartetto per archi n. 8 op. 110

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward