BILLY JOEL: The Nylon Curtain

Esecutore: Billy Joel, vocal

Autore: Billy Joel

Numero dischi: 2

Barcode: 0821797238717

Lp 45 Giri
Pop/Rock
2014
MFSL2-387/45
2014-09-01
70,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

ULTIME 2 copie promo sigillate

Dopo essersi trionfalmente affermato come un cantautore dalle idee estremamente chiare grazie a Glass Houses, un album dai toni hard rock uscito nel 1980, Billy Joel continuò a sviluppare la sua prepotente personalità artistica con The Nylon Curtain, un affascinante ciclo di brani che rendono omaggio a John Lennon e che è tuttora considerato uno dei vertici più alti della sua carriera discografica. Arricchito da morbidi arrangiamenti orchestrali e da testi molto impegnati sotto l’aspetto sociale, questo disco del 1982 affronta temi all’epoca molto scottanti come la  disoccupazione, la guerra e tutti i problemi dell’America di Ronald Reagan senza risparmiare critiche. Profondo e ricco di spunti coinvolgenti, questo disco continua ad avere schiere di estimatori. Questa versione di The Nylon Curtain è stata sottoposta a una accurata rimasterizzazione realizzata a partire dal nastro originale ed è stata stampata presso la RTI su due LP da 180 grammi a 45 giri. In questa nuova edizione, il capolavoro di Billy Joel acquista una ricchezza timbrica, una risoluzione dei dettagli e una precisione di gran lunga maggiori. In particolare, questo album può essere considerato oggi uno dei sogni proibiti (ma non troppo…) degli audiofili più esigenti, che non mancheranno di apprezzare la trasparenza e la resa delle microdinamiche, che collegano direttamente la grande espressività di Billy Joel alle emozioni dell’ascoltatore. The Nylon Curtain è un disco estremamente personale, un brillante distillato di tristezza, senso di perdita, speranza e rabbia. Domande senza risposta, tenebrose ossessioni e sentimenti ambivalenti che tormentarono la maggior parte dei cosiddetti Baby Boomer all’inizio degli otto anni di presidenza di Ronald Reagan: in questo ambito Billy Joel affronta con grande intensità il problema della disoccupazione (“Allentown”), le gravi conseguenze della guerra (“Goodbye Saigon”) e – come facilmente prevedibile – una romantica nostalgia per la persona amata (“She’s Right on Time”). Anziché cercare di guardare con fiducia al futuro, Billy Joel prende queste tematiche di petto, con un insieme di tristezza, frustrazione, cauto ottimismo e una volubilità che nel loro insieme incarnano alla perfezione l’animo umano. Le melodie di Billy Joel esprimono sentimenti in maniera inconfondibilmente personale, con alcuni arrangiamenti nei quali si può percepire l’ombra di John Lennon, come in “Scandinavian Skies” e “Laura”. 

Tracklist

Allentown
Laura
Pressure
Goodnight Saigon
She\'s Right on Time
A Room of Our Own
Surprises
Scandinavian Skies
Where\'s the Orchestra

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward