GRATEFUL DEAD : Blues for Allah

Esecutore: Grateful Dead

Autore: Grateful Dead

Numero dischi: 2

Barcode: 0821797248815

Lp 45 Giri
Pop/Rock
2020
MFSL2-483/45
2020-02-01
68,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

Il celebre album Blues for Allah dei Grateful Dead in edizione rigorosamente limitata

Tiratura limitata a sole 4000 copie numerate per tutto il mondo

Doppio LP da 180 grammi a 45 giri della Mobile Fidelity

Rimasterizzazione effettuata a partire dai nastri analogici originali e stampa realizzata dalla RTI

Questo doppio LP da 180 grammi a 45 giri presenta una definizione tonale, una profondità e una ampiezza sonora di livello assoluto

 

Pubblicato nel '75, quando il gruppo aveva ormai dato il meglio di sé e la stagione dei fiori era ormai volta verso l'autunno, "Blues for Allah" codifica il suono dei Deads della maturità in un lucido insieme di canzoni dai delicati toni acustici, con qualche inserto elettrico che tuttavia non turba il pacifico incedere dell'insieme, che, abbandonata ogni velleità sperimentale o di rottura, si riallaccia ad una tradizione musicale statunitense che vedeva primeggiare, in quegli anni, epigoni dei Byrds come gli Eagles, i Doobie Brothers, e, per certi aspetti, gli stessi Steely Dan meno jazzy... quelli per Do It Again per intenderci, o Reelin' in the Years.

Musica sostanzialmente semplice e lineare dunque, salvata dal mestiere, dal cantato trasognato e dalla sempre pulita e brillante chitarra di Garcia, ben sorretta dal resto del gruppo. Musica meditativa sotto alcuni aspetti, certamente rilassata... anche se non sempre di facile ascolto, posto che le melodie dei Deads hanno sempre un andamento zigzagante che ne attutisce l'impatto commerciale e non sempre ne consente la memorizzazione, anche quando sembra scorrere nelle nostre viscere come acqua fresca delle fontane della luna.

Una considerazione a parte merita, tuttavia, la conclusiva titletrack, brano che da solo vale l'acquisto o quantomeno l'ascolto dell'album: qui i tempi si fanno più dilatati, vengono riprodotte in laboratorio-studio di registrazione le atmosfere delle jam sessions dal vivo della Morte Graziosa, il contrasto fra tensione elettrica e rilassatezza acustica si sposa alla perfezione nel caracollare blues del brano, arricchito da un canto ipnotico ed al contempo quasi ritualistico, che per certi aspetti si riallaccia alla vocazione psichedelica del gruppo.

Decisamente uno dei pezzi più ispirati della band, probabilmente uno dei più interessanti brani degli anni '70, anche se dalle nostre parti si impazziva per il prog di marca inglese e, all'epoca, per il tardo hard rock degli Zeppelin e dei resti dei Deep Purple.

Tracklist

Lato A
Help On The Way / Slipknot!
Franklin's Tower

Lato B
Two:King Solomon's Marbles
Stronger Than Dirt Or Milkin' The Turkey
The Music Never Stopped

Lato C
Crazy Fingers
Sage & Spirit

Lato D
Blues For Allah
Sand Castles & Glass Camels
Unusual Occurrences In The Desert

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward