JIMI HENDRIX: Band of Gypsys

Esecutore: Jimi Hendrix

Autore: Jimi Hendrix

Numero dischi: 1

Barcode: 0602508670213

LP
Pop/Rock
2020
ASLP67301
2020-06-01
39,00 €
Tasse incluse
Quantità
  • done Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €
  • done Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi
  • done Spedizione in 1 giorno lavorativo

La spettacolare esibizione a Fillmore East del 1° gennaio del 1970

Titolo disponibile per la prima volta su vinile da 200 grammi

Rimasterizzazione rigorosamente analogica effettuata a partire dai nastri stereofonici originali da George Marino dello Sterling Sound e dallo storico ingegnere del suono di Hendrix Eddie Kramer

Taglio delle lacche effettuato da George Marino presso lo Sterling Sound

Stampa effettuata presso la Quality Record Pressings, l’azienda che produce gli LP migliori del mondo

Il disco comprende anche un inserto di otto pagine e la ristampa di un classico poster della Capitol Records

Considerato per molto tempo una ineludibile pietra miliare del blues, del funk, della fusion e del rock, l’immortale album registrato dal vivo da Jimi Hendrix Band of Gypsys – comprendente sei brani live ripresi nel corso di due spettacolari esibizioni tenute il 1° gennaio del 1970 a Fillmore East – viene presentato dalla Analogue Productions in un’imperdibile edizione speciale, pensata per celebrarne il cinquantesimo anniversario, che riesce a cogliere come era mai avvenuto in precedenza il dirompente spirito innovativo di questo album. Interpretato da Jimi Hendrix (chitarra), Billy Cox (basso) e Buddy Miles (batteria), Band of Gypsys racchiude sei dei brani live più leggendari della storia del rock, tra cui i grandi classici “Machine Gun”, “Who Knows”, “Message to Love” e “We Gotta Live Together”. Disponibile per la prima volta su LP da 180 grammi, questo disco è accompagnato da un inserto di otto pagine, comprendente rare immagini dei concerti e autorevoli note di copertina firmate da John McDermott, e dalla ristampa 70x100 di un classicissimo poster realizzato dalla Capitol Records per pubblicizzare questo disco. Questa nuova edizione rigorosamente analogica di Band of Gypsys è stata rimasterizzata a partire dai nastri stereofonici originali, utilizzando alcune parti processate dal compianto grande tecnico della Sterling Sound George Marino, in collaborazione con Eddie Kramer, storico ingegnere del suono di Jimi Hendrix. L’album è stato poi stampato su vinile da 180 grammi presso la Quality Record Pressings. Nel corso di quattro straordinari anni, Jimi Hendrix impresse con incredibile rapidità sulla musica pop un segno destinato a rimanere indelebile nel tempo. Se rapportati ai veri e propri trionfi ottenuti al Monterey Pop e a Woodstock, i leggendari concerti tenuti da Jimi Hendrix a Fillmore East segnarono un punto di svolta in una luminosa carriera, nella quale si stavano aprendo infinite possibilità. Questo trionfo artistico viene riportato magicamente alla vita da questa straordinaria ristampa su LP da 180 grammi, stampato presso la Quality Record Pressings, l’azienda che produce alcuni dei vinili migliori del mondo. Le ristampe effettuate dalla Quality Record Pressings si distinguono per la loro incredibile ricchezza di dettagli sonori e per la stupefacente silenziosità dei loro vinili, che rendono possibile un ascolto di straordinario realismo. «Questo disco è molto più della semplice celebrazione di un anniversario», ha affermato Janie Hendrix, presidente e direttore generale di Experience Hendrix. «Ovviamente, si tratta di un evento di grandissima rilevanza, ma rappresenta anche le celebrazione di un fatto catartico nella vita di Jimi […] Una sorta di cambio della guardia. Con questo disco Jimi Dimostrò che il suo orizzonte artistico non aveva confini. Si tratta di un album attraente e molto coinvolgente, nel quale Jimi – come il leader di una vera band gitana – si sposta a suo piacimento da un genere musicale all’altro, dimostrando di poterli padroneggiare tutti con assoluta nonchalance. Questo è il nostro modo di celebrare questa parte del percorso artistico di Jimi». Alla fine degli anni Sessanta, Hendrix raggiunse l’apice della sua fama e del suo successo. I primi tre dischi che registrò con The Jimi Hendrix Experience – Are You Experienced, Axis: Bold As Love ed Electric Ladyland – contribuirono a esaltarne l’immagine di artista visionario e di superstar internazionale. Nonostante questo straordinario successo a livello mondiale, alla fine del decennio Hendrix iniziò a sentire il bisogno di cercare nuovi stimoli e nuove sfide e di suonare con nuovi musicisti. A questo scopo, Hendrix mise insieme la Band of Gypsys, con il bassista Billy Cox, un vecchio amico dei tempi in cui il giovane Hendrix suonava nei locali il R&B, e il batterista Buddy Miles, che godeva già di una meritata fama per essersi esibito con gli Electric Flag e i Buddy Miles Express. Da questo incontro scaturì un album che fondeva in maniera rivoluzionaria il blues, il funk e il rock e che sarebbe diventato un capitolo unico e inimitabile della discografia di Jimi Hendrix. Pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti il 25 marzo del 1970, Band of Gypsys raggiunse il quinto posto della classifica degli album di Billboard, dove rimase per la bellezza di 61 settimane. All’epoca della sua morte, avvenuta nel settembre del 1970, Band of Gypsys era l’album di Jimi Hendrix di gran lunga più venduto negli Stati Uniti dai tempi di Are You Experienced. Ultimo disco pubblicato da Hendrix durante la sua vita, Band of Gypsys offre agli ascoltatori di oggi l’esaltante possibilità di farsi un’idea di quello che avrebbe potuto essere e che purtroppo non è stato.

Jimi Hendrix, chitarra

Billy Cox, basso

Buddy Miles, batteria

Lato A

Who Knows

Machine Gun         

Lato B

Changes

Power To Love

Message To Love

We Gotta Live Together

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward