BLOOD - SWEAT & TEARS: - Ultradisc One - Step LP -

Esecutore: Blood, Sweat & Tears

Autore: Blood, Sweat & Tears

Numero dischi: 2

Barcode: 0821797201629

Fuori catalogo dal: 01/06/2021

Lp 45 Giri
Pop/Rock
N/A
MFSLUD2016
1970-01-01
185,00 €
Tasse incluse

 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Dopo aver vinto tre Grammy Award, questo album del 1970 balzò immediatamente in cima alle classifiche di vendita negli Stati Uniti, dove rimase ben 66 settimane. Senza dubbio i Blood, Sweat & Tears che pubblicarono quest’album erano un gruppo molto diverso da quello che aveva dato alle stampe Child Is Father to the Man, inciso sotto la direzione del poliedrico Al Kooper. In ogni caso, non mancavano somiglianze con l’originale: il riuscito mix tra elementi classici, rock e jazz è infatti ancora presente, così come l’interplay tra i fiati e le tastiere, anche se gli strumenti sono suonato da altri musicisti. Kooper era ancora presente in veste di arrangiatore di due brani, tra i quali il famoso “You’ve Made Me So Very Happy”. Tuttavia questa seconda formazione dei BS&T, sotto l’egida del produttore James William Guercio, era decisamente più commerciale. Non solo l’album conteneva tre singoli che scalarono le classifiche, ma anche “God Bless the Child” e il pezzo dei Traffic radicalmente riscritto “Smiling Phases” ottennero molti consensi. Un importante tassello della storia del rock magistralmente rimasterizzato e stampato dalla Mobile Fidelity su due UltraDisc One-Step per tutti gli amanti del bel suono.

Cos’è l’Ultra Disc One-Step della Mobile Fidelity e perché è superiore a tutti gli altri formati in vinile

Invece di utilizzare il procedimento di taglio delle lacche a tre fasi utilizzato da tutta l’industria del disco, il nuovo formato UltraDisc One-Step (UD1S) della Mobile Fidelity prevede un passaggio solo, evitando la perdita di informazioni sonore connessa alle altre due fasi. Mentre il procedimento a tre fasi è stato concepito per ottimizzare l’efficienza e il rendimento della produzione, l’UltraDisc One-Step è stato pensato per raggiungere una qualità sonora dagli standard più alti possibile. Come era già accaduto negli anni Ottanta, quando lanciò in collaborazione con la JVC l’UHQR (Ultra High-Quality Record), la Mobile Fidelity vuole presentare con l’UltraDisc One-Step un nuovo caposaldo allo stato dell’arte nella produzione di supporti sonori. Gli ingegneri del suono della Mobile Fidelity sono partiti dai nastri originali, dai quali hanno tagliato con precisione certosina una serie di lacche, che a loro volta sono state utilizzate per realizzare un fragilissimo stamper UltraDisc One-Step noto con il nome di convert. Questi delicati convert vengono poi inseriti nelle macchine stampatrici, dando vita a un prodotto finale che vi porterà – in senso letterale – più vicini alla musica reale di quanto non siate mai stati. Rinunciando alle altre due fasi richieste dal procedimento a tre fasi utilizzato nello stampaggio standard, l’UltraDisc One-Step è in grado di offrire LP con il rumore di fondo più ridotto che oggi sia possibile ottenere. L’eliminazione di queste due fasi, che generano inevitabilmente una perdita di numerose informazioni sonore nel corso del procedimento di stampaggio consente di apprezzare una incredibile quantità di dettagli musicali e di microdinamiche, che con il processo standard di stampa andrebbero inevitabilmente persi. La natura di queste stampe a tiratura molto limitata garantisce che ogni UltraDisc One-Step sia una replica perfetta delle lacche ricavate direttamente dai nastri originali. In questo modo, anche i più piccoli dettagli della produzione del vinile vengono ottimizzati, in modo da garantire gli LP più perfetti che si possano ottenere con la tecnologia oggi disponibile.

Il SuperVinyl della MoFi

Sviluppato congiuntamente dalla NeoTech e dalla RTI, il MoFi SuperVinyl è senza dubbio il formato in vinile in grado di garantire la maggiore fedeltà sonora mai lanciato sul mercato, al punto che si può dire che fino a questo momento gli appassionati del suono analogico non hanno mai visto (e ascoltato) nulla di simile. Straordinariamente costoso ed estremamente difficile da produrre, il MoFi SuperVinyl consente di ottenere vistosi miglioramenti sonori sotto due aspetti, riducendo al minimo il rumore di fondo e aumentando moltissimo la definizione delle informazioni sonore contenute nei solchi. Più in particolare, per il MoFi SuperVinyl viene utilizzato con colorante privo di carbonio (per apprezzare la differenza, vi basterà osservare il disco alla luce) e sono state prodotte superfici incredibilmente silenziose. Oltre a questo, la formula di alta definizione consente anche di ottenere solchi più ampi e profondi, che garantiscono una qualità sonora indistinguibile rispetto a quella delle lacche originali. In altre parole, il MoFi SuperVinyl vi permettere di ascoltare il suono più vicino possibile a quello che hanno sentito gli ingegneri del suono della MoFi durante il processo di rimasterizzazione.

Blood, Sweat and Tears

Variations on a Theme by Erik Satie (1st and 2nd Movements)

Smiling Phases

Sometimes in Winter

More and More

And When I Die

God Bless the Child

Spinning Wheel

You’ve Made Me So Very Happy

Blues – Part II

Variations on a Theme by Erik Satie (1st Movement)

Potrebbe anche piacerti

16 altri prodotti nella stessa categoria:

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

arrow_upward