BOB DYLAN : Another Side of Bob Dylan

Esecutore: Bob Dylan

Autore: Bob Dylan

Numero dischi: 1

Barcode: 0821797209564

SACD Ibrido
Pop/Rock
2012
MUDSACD2095
2012-10-01
37,00 €
Tasse incluse
Quantità
 

Spedizione gratuita per ordini superiori a 70 €

 

Dischi al sicuro grazie ai nostri imballaggi

 

Spedizione in 1 giorno lavorativo

Rimanendo fedele a quella reticenza nel rispondere alle domande troppo dirette che ha contraddistinto tutta la sua lunga carriera, Bob Dylan non chiarì mai fino in fondo quale fosse il significato più profondo dell’“altro lato” di se stesso a cui fa riferimento il titolo del secondo disco da lui realizzato nel corso del 1964. Eppure le atmosfere viscerali, i testi dai toni quasi allucinati, gli spunti ironici, gli errori ostentati e i temi evasivi forniscono un’immagine piuttosto chiara delle idee che passavano per la testa di Dylan quando riuscì finalmente a staccarsi le scomode etichette di portavoce di una generazione smarrita e di salvatore del popolo che gli erano state affibbiate dai media dopo l’uscita di due album pieni di canzoni di protesta dai toni decisamente intellettuali e socialmente molto impegnate. A questo punto Dylan aveva bisogna di prendersi una pausa, di allontanarsi per un attimo dagli aspetti più drammatici dell’esistenza e di tornare ai temi che gli erano più congeniali. L’album Another Side of Bob Dylan è questo e molto di più. Ascoltando questo splendido SACD avrete l’impressione di trovarvi accanto al grande cantante originario del Minnesota nella sera del 9 giugno del 1964 nel mitico Studio A della Columbia, ascoltando con un’immediatezza sonora finora semplicemente inimmaginabile i brani che andarono a far parte del quarto album di Dylan. La sua irrefrenabile joie de vivre appare evidente nelle morbide sonorità del pianoforte in “Black Crow Blues”, nell’incedere apparentemente inconsapevole e nei toni istericamente folk di “Motorpsycho Nightmare”, nella serie di evocazioni blues che pervade “I Don’t Believe You” e nelle stonature intenzionali di “All I Really Want to Do”. Nella maggior parte dei brani contenuti in questo splendido disco Dylan abbandona ogni atteggiamento guardingo, lasciando ampio spazio agli aspetti più surreali della sua fantasia e alla sua pungente ironia. Dylan possiede il raro talento di far sembrare spontanee anche le strategie più pianificate e di presentarsi di fronte al pubblico con audaci giochi di parole e melodie dai toni quasi minimalisti, che riescono a esprimere un senso di falsa sicurezza. Registrato in un solo giorno, questo album possiede un’espressività viscerale, testi dal sapore surrealista e melodie pervase da una eterea fluidità. Il disco più spontaneo realizzato da Bob Dylan nel corso degli anni Sessanta comprende brani di straordinaria bellezza come “I Shall Be Free No. 10”, “It Ain’t Me Baby”, “My Back Pages” e “Chimes of Freedom”. Questo disco è disponibile nel catalogo della OMR anche su due LP da 180 grammi a 45 giri (MFSL2-379/45).

Tracklist

All I Really Want To Do
Black Crow Blues
Spanish Harlem Incident
Chimes of Freedom
I Shall Be Free No. 10
To Ramona
Motorpsycho Nitemare
My Back Pages
I Dont Believe You
Ballad in Plain D
It Aint Me Babe

16 altri prodotti nella stessa categoria:

arrow_upward